COACHING IN AZIENDA

Il Coaching in Azienda è sempre più ricercato perchè, in un contesto in continua evoluzione, volatile, incerto, complesso e ambiguo come quello che viviamo, non sono le competenze tecniche a servire,.Servono invece delle capacità di leadership fondamentali, come il saper gestire se stessi e le relazioni in team allargati e diversificati, la flessibilità nel cambiamento, la visione e la creatività verso il cambiamento.
Diversi studi, tra cui quello del World Economic Forum, o il recentissimo Global Leadership Forecast 2021 di DDI mostrano che lo sviluppo di queste leadership skills rappresenta la sfida principale che i CEO di tutte le aziende vivono e devono cercare di vincere, in particolare in un mondo post Covid.

COACHING INDIVIDUALE o per piccoli gruppi


Gli Assessment servono a fare una fotografia delle skills rilevanti per il successo di un singolo e/o di un team, fattori osservabili e misurabili, allo scopo di costruire obiettivi «ben formati».Sono poi utili per misurare i cambiamenti durante lo svolgimento di un percorso individuale o di team (check point intermedi) e soprattutto alla conclusione dello stesso (check point finali).L'esperienza di studi ed esperienze sviluppatesi soprattutto nel mondo anglosassone, ci mette a disposizione diverse semplici Metodologie di Assessment. Approfondisci qui
Per sviluppare una certa qualità di Leadership in azienda può essere molto utile lavorare in piccoli gruppi di 8 - 12 persone, utilizzando la Group Coaching Methodology. Approfondisci qui
La mia qualifica di Mentor Coach ICF Global mi qualifica per facilitare la formazione e lo sviluppo anche dei Coach interni e dei Mentori interni alle aziende, profili che sempre più organizzazioni aziendali stanno cercando di introdurre. Approfondisci qui
Ogni Percorso di Coaching deve iniziare definendo gli obiettivi e gli indicatori, quantitativi e qualitativi, osservabili e rilevanti, da cui si vedrà se ha portato risultati.E i risultati arrivano! Per consultare le moltissime ricerche e articoli Approfondisci qui
Foto: www.pexels.com, www.pixabay.com, www.unsplash.com, www.shutterstock.com