E' CHIARO A TUTTI L'OBIETTIVO DELLA RIUNIONE DI OGGI?

pubblicato 07 ott 2016, 01:12 da Giulia Rosa Sirtori   [ aggiornato in data 14 lug 2017, 06:04 ]

Molti meeting funzionano male e la gente ne esce stanca, frustrata e appesantita.
Molti meeting finiscono rimandando temi in agenda, in alcuni casi non si decide niente, in altri si decidono cose che il giorno dopo vengono cambiate.
E la prima ragione per cui questo succede è che non è chiaro e condiviso l'obiettivo esatto e concreto di quel meeting, dunque non lo si raggiunge.
"Con cosa esattamente vogliamo uscire da questo meeting?" "Quale sarà l'outcome concreto che ci renderà soddisfatti come team? "

Sono domande che chi organizza riunioni e coinvolge persone deve porsi sempre.
La risposta permetterà di capire il tempo di cui c'è bisogno, il numero di topics da mettere in agenda, le persone più utili da invitare.
La risposta può permettere anche di capire che forse fare un meeting non è  nemmeno la maniera più efficace di raggiungere quell'obiettivo.

E sono domande che i partecipanti devono porre a chi gestisce i meeting, prima e anche durante.

Perchè tutti i partecipanti devono essere ugualmente coinvolti, e tutti i partecipanti sono ugualmente responsabili del risultato finale.
Il Team è di tutti, e tutti hanno il diritto e il dovere di farlo funzionare, non solo chi lo organizza. 

Per riflessioni e strumenti pratici per migliorare l'efficacia delle vostre riunioni potete consultare la News&Tools Letter di Ottobre
e  lavorare con un Team Coach

#coaching #teamcoaching #riunioniefficaci