NELLE VOSTRE RIUNIONI QUALCUNO VUOLE AVERE SEMPRE RAGIONE? siete mica voi?

pubblicato 21 ott 2016, 09:43 da Giulia Rosa Sirtori   [ aggiornato in data 14 lug 2017, 06:01 ]
L'intelligenza relazionale è innanzitutto la capacità di chiedere e ascoltare, prima di dire la propria. Se parliamo sempre per primi, pur con la migliore delle intenzioni, rischiamo di tarpare le ali a contributi utili o addirittura di dirottare la discussione  verso decisioni subottimali o addirittura sbagliate. Se poi, ogni volta che parliamo, siamo presi dalla "tell-sell-yell syndrome", l'effetto sui partecipanti al meeting sarà molto serio: molti si chiameranno fuori, estraniandosi dalla discussione; altri contrattaccheranno con veemenza, anche  solo per "legittima difesa", per non essere schiacciati, portando la discussione a toni sgradevoli e non utili; altri ancora diranno sempre si a tutto, senza mettere in discussione possibili errori, senza ingaggiarsi realmente nell'implementazione ma solo paurosamente devoti ad un cieca obbedienza.
Siete sicuri di volere tutto questo? 
E se non siete voi a cadere in tentazione, ma è qualcuno del vostro team, magari il vostro capo, quanto considerate utile per voi e per gli altri lasciare che le cose vadano così?

Per approfondire il tema delle riunioni efficaci puoi consultare la News & Tools Letter di Settembre-Ottobre . E poi decidere di lavorare con un Team Coach