LA SFIDA DELLA FELICITA' IN 10 GIORNI - #4 SORRIDI, NONOSTANTE TUTTO

pubblicato 15 dic 2016, 12:50 da Giulia Rosa Sirtori   [ aggiornato in data 14 lug 2017, 06:20 ]
Difficile sorridere di fronte alle difficoltà. Difficilissimo. Ma come è dimostrato anche da studi neurologici, non solo se siamo felici sorridiamo: è vero anche il contrario.
Guardate il Ted Talk di Amy Cuddy, professoressa di psicologia ad Harvard per scoprire come la postura, i gesti e le espressioni del viso condizionano i livelli ormonali e di conseguenza il nostro umore (nella fattispecie, aumentano i livelli di della serotonina/dopamina/testosterone e si abbassano i livelli di cortisolo, ormone dello stress)
Secondo voi è più utile affrontare le difficoltà tristi, ansiosi, arrabbiati oppure forti, lucidi e centrati?
Credo tutti sappiamo la risposta, ma nella realtà, quanto spesso ci arrotoliamo nel dispiacere, ci accomodiamo nel senso di ingiustizia, o giustifichiamo la naturale tendenza a lamentarci, incolpare qualcosa o qualcuno? 
Può pure essere colpa di qualcuno, ma occupare il nostro cervello e le nostre energie su quel pensiero quanto ci è utile?
Per me è stato una rivoluzione realizzare quanto cambia per me  nel momento in cui, di fronte a una difficoltà o un dolore, mi ricordo di sorridere.
E anche rendermi conto di quanto cambia per chi mi sta intorno: ricevo pià comprensione, più alleati, più aiuto. 
E allora, per quanto assurdo possa sembrare, proprio quando sembra più assurdo, sorridiamo!

#coaching #felicità #happiness #sorridere #ilpoteredelsorriso #smile