CHECK CORPO - EMOZIONI - BISOGNO - 2' di Mindfulness

pexels.com


Puoi fare questo esercizio quando vuoi, mentre cammini, mentre aspetti l’autobus, fermo al semaforo, in una pausa… 
Ti suggerisco di farlo spesso durante la giornata, senza una ragione particolare. 
Oltre a ciò, ricordati di farlo quando è appena successo un fatto emotivamente intenso.
E' l'esercizio di Mindfulness più potente che ci sia per me, perchè si fonda proprio sui cardini del processo di gestione delle emozioni.
Quello che si fa con questo esercizio è esattamente ciò che dobbiamo fare per gestire le nostre emozioni quotidianamente:
SENTIRE IL CORPO, VEDERE L'EMOZIONE, DARE UN NOME AL BISOGNO. Questo ci permette di rispondere, e non di reagire.
Più faremo questo esercizio nelle nostre giornate, più diventerà un'abitudine, più saremo capaci di farlo anche nei momenti "acuti", quelli in cui sarà più necessario.

  1. Ferma i pensieri e respira inspira4  trattieni2 espira8 
  2. Focalizzati sulla sensazione fisica prevalente nel corpo in questo momento :
    individua la zona del corpo dove si trova la sensazione prevalente ( collo, stomaco, petti, mani, gambe………)
    dai un nome più preciso che puoi alla sensazione , usando le metafore se vuoi
    descrivila:
    che temperatura ha? 
    che pressione ha? è leggera ? è pesante?
    che movimento ha? è ferma? si muove? come si muove?
  3. Poi focalizzati sull’emozione che provi, lo stato d’animo in cui sei ora:
    che emozione si è "accesa" in questo momento?
    dalle un nome più preciso che puoi: gioia, attesa, tristezza, rabbia, paura, fastidio, fiducia, sorpresa ....varianti di queste?
    sforzati di trovare un nome per quello che provi
  4. E infine completa questa frase : "Ho bisogno di ...."
    Chiediti: che bisogno c’è dietro questa emozione?
    Cosa mi sta dicendo?
    Qual è il bisogno non soddisfatto, se si tratta di un’emozione spiacevole? E cosa posso fare per soddisfarlo?
    Oppure qual è il bisogno soddisfatto che mi sta segnalando, se si tratta di un’emozione piacevole? E cosa posso fare per soddisfarlo?
  5. Fine dell'esercizio - Puoi tornare alle tue attività

NON SERVE CHE TI RIPETA DI FARE QUESTO ESERCIZIO TUTTI I GIORNI , TANTE VOLTE AL GIORNO
ANNOTA COSA CAMBIA PER TE COL PASSARE DEL TEMPO