SPRECARE TEMPO E' PEGGIO CHE SPRECARE DENARO

by Paolo Gallo – Richart Barrett

La vita è lunga se sai come usarla, e questa idea non è rilevante solo oggi nel mondo aziendale, così pieno di pressione: era vera già duemila anni fa. 
Seneca disse "Non è vero che abbiamo poco tempo da vivere, ma ne sprechiamo tanto. La vita è lunga abbastanza per permetterci di realizzare quello che vogliamo, se investiamo  il nostro tempo in questo" . 

Se condividiamo che la devozione e il focus sono le pietre fondanti del successo, vi propongo una semplice equazione, per aiutarvi a prendere coscienza dei pericoli rappresentati dalle interferenze: Performance=(Potential-Interferences) x Devotion
La performance è data dalla differenza tra il potenziale e le interferenze, moltiplicata per la devozione.

Come definiamo le Interferenze?
Molto semplicemente le differenze sono tutte le cose che ci distraggono dal nostro scopo o da ciò che è importante per noi: è per questo che perdere tempo è peggio che perdere denaro. 

Scrivi le 5 cose più importanti della tua vita, poi rifletti e valuta quanto tempo e quanto sforzo stai effettivamente investendo nel realizzare ciascuna di esse, che si tratti di uno scopo molto grande o di obiettivi più specifici. Stai dedicando la tua devozione e il tuo focus a quello che conta davvero per te?
Questo esercizio può essere fatto a moltissimi livelli, per la tua vita nel suo complesso, e per il tuo lavoro.
Ma lo puoi utilizzare anche solo per verificare il tuo processo di budget .
Dobbiamo essere estremamente vigilanti contro le possibili interferenze, e fare del nostro meglio per minimizzarle e gestirle: il tempo che abbiamo non è infinito e non può essere recuperato, mentre il denaro in qualche maniera si.

Fai il punto sui tuoi Valori
1.Prendi 6 foglietti e scrivici sopra i tuoi 6 Valori più importanti.
Valori possono essere il rispetto, la sicurezza, l’amore, l’apprezzamento, il successo, i soldi…..
Li puoi definire come vuoi, non c’è una regola: sono le cose che per te sono importanti e fondanti. Se vuoi quache suggerimento per sceglierli puoi accedere al VALUES SELF ASSESSMENT di Richard Barrett. E’ un self assessment gratuito che ti aiuterà a fare una prima scrematura.

2. Ora prendi i tuoi 6 foglietti e mettili in ordine di priorità:
al numero 1 metterai il Valore per te chiave, quello senza il quale tu non sei tu, quello che rispetti sempre, quello che ti impedisce di vivere gli altri 5, se non viene rispettato.
Ad esempio, se il rispetto è il mio Valore n°1, senza quello non posso vivere l’amicizia (n°2) né i Valori successivi.
Scriverli su foglietti ti permette di spostarli e costruire la tua classifica personale più agevolmente.

3. Scrivi, per ogni Valore, le tue condizioni per viverlo.
Vale a dire, pensa alle situazioni in cui effettivamente  vivi ciascun valore, in quali condizioni e circostanze 

4. Ora, riguardando i tuoi 6 Valori e la loro classifica, rispondi con calma a queste domande.
- Quanto riesci effettivamente a vivere ciascun Valore? Ce ne sono uno o più che ti rendi conto di non vivere spesso? Quali?
- Quelli che non vivi molto, sono davvero Valori tuoi, o forse ti sono stati passati da altri? (famiglia, colleghi, amici…..). 
- Vuoi tenere in classifica quei Valori?
- Li vuoi spostare di posizione?

Quando la  classifica è ok, chiediti, soprattutto se ci sono Valori importanti che ti rendi conto di vivere poco:
- Come potresti vivere di più nella tua vita quei Valori?
- Quali comportamenti o attività vuoi iniziare a fare?
- Quali comportamenti o attività vuoi agire più spesso?
- Quali comportamenti o attività vuoi ridurre o smettere di fare?
- Quali ostacoli o barriere devi superare per riuscire ad attuare questi cambiamenti?
- Di cosa o di chi hai bisogno per superare quegli ostacoli/barriere?
- Come puoi procurarti il supporto che ti serve?
- Concretamente, cosa decidi di fare? Quando? Come? Con l’aiuto di chi?

5• Ti suggerisco di portare la tua piccola lista di Valori sempre con te, e di rivederla almeno una volta all’anno:
- sono sempre questi i miei Valori?
- è questo il ranking?
- li sto vivendo?
- cosa posso fare di diverso per viverli di piu’?


L'importanza di schiacciare il tasto “pausa”
Molte persone dedicano uno sforzo straordinario al lavoro, ma in una maniera straordinariamente disordinata.
Senza la disciplina del focus, diventiamo paralizzati dalla frenesia, divorati dall'ansia, incapaci di fermarci, incapaci di valutare appropriatamente il nostro tempo.
Molte persone cadono nella trappola di pensare che se il loro sistema di lavoro non porta risultati, allora devono andare più veloce: fare le stesse cose, ma più veloce.
Sarebbe invece molto meglio fermarsi, schiacciare il tasto “pausa”, notare e capire le interferenze, analizzare le distrazioni non necessarie, e agire contro di esse.
Per esempio un mio collega faceva 4 voli a lungo raggio al mese per tenere un discorso di 30 minuti, e si rimproverava sempre di non avere abbastanza tempo per i suoi figli.
A un certo punto dovette fermarsi e focalizzare che cosa era davvero importante per lui, e trovare un nuovo equilibrio tra il suo ego e le sue priorità.


Distrazioni pericolose
Non è solo la velocità che abbiamo al lavoro che rappresenta una sfida, ma anche la direzione che prendiamo.
Prima di renderci conto di quello che sta davvero succedendo, le interferenze ci possono spingere lontano, ci possono fare deviare in maniera importante dal nostro sentiero.
Alcune distrazioni, come le mail non importanti o le telefonate improvvise, possono portarci via solo pochi minuti, ma in alcuni casi ci possono portare via anni interi.

Perdiamo tempo nelle relazioni tossiche, sia nella nostra vita personale che professionale; oppure inseguiamo con fatica e rabbia la prossima promozione quando è chiaro che non arriverà; oppure competiamo furiosamente come in una corsa di topi, senza renderci conto che anche se vinciamo, alla fine sempre topi restiamo.

Dovremmo essere estremamente vigilanti riguardo alle interferenze e alle distrazioni, rimuovendole dal nostro cammino, in modo da restare capaci di focalizzarci su quello che è davvero importante per noi .





VUOI LAVORARE SU QUESTO TEMA?

http://eepurl.com/cs2bk9

PENSI POSSA INTERESSARE AD UN AMICO O A UN COLLEGA? Invitalo a contattarmi

http://eepurl.com/cs2tQ9




#coaching #timemanagement #sprecaretempo #timewaste #priority #gestireiltempo #focus #interferenze #concentrazione #values #valori #importantthingsinlife #selfmanagement