SFRUTTA IL LINGUAGGIO DEL CORPO

by The Genard Method

Saper parlare in pubblico ha a che fare col potere e con la benevolenza.
I buoni oratori non hanno bisogno di manipolare il pubblico. Allo stesso tempo, si rendono conto che devono esercitare il controllo su molte cose: sul materiale, sul passare del tempo, sulla risposta del pubblico e sul proprio corpo.

Il tipo di pubblico, la situazione, il luogo, il tuo scopo, il contesto emotivo di un evento : tutto questo è molto importante. 
Tuttavia è anche necessario controllare l’aspetto più critico e rilevante del public speaking: il tuo linguaggio corporeo.

Di seguito sono riportate quelle che chiamo le regole del linguaggio del corpo. 
Le” regole " consistono in 12 modi potenti attraverso cui la comunicazione non verbale ci permette di essere un oratore più credibile e dinamico agli occhi del pubblico:

1. Stai sempre in piedi se puoi. 
Il tuo corpo è uno strumento di comunicazione così importante che è un peccato privarne il pubblico. Eppure è quello che succede quando si sceglie di sedersi per fare una presentazione (quando si può scegliere, ovviamente). La tua posizione in una stanza e i tuoi movimenti costituiscono elementi del tuo potere. Dai tutto te stesso al pubblico! 

2. Sii centrato, radicato. 
Grounding significa assumere una posizione forte, con i piedi larghi come le spalle, e il peso distribuito uniformemente. Sistemarti così ti da' l'aspetto della stabilità. 
Apparirai risoluto, e il tuo pubblico vedrà le tue idee in questo modo.

3. Tieni le braccia in posizione “neutra". 
Autoconsapevolezza nel parlare significa che puoi fare tutto con le braccia tranne tenerle appese ai fianchi. Dovresti partire dalla posizione” neutrale", e da lì alzare le braccia per fare gesti in modo naturale. Tieni le braccia sempre al di sopra della linea della vita: questo terrà accesa l’attezione.

4. Usa Posizioni Aperte
Incrociare le braccia o bloccare le mani in qualsiasi modo crea una barriera tra te e chi ti ascolta. Invece, tieni la parte superiore del corpo dritta e aperta, così che non ci sia letteralmente niente tra te e il pubblico. L'influenza e la relazione scorreranno liberamente in entrambe le direzioni.

5. Se sei seduto, siediti dritto e leggermente in avanti.
Certe situazioni richiedono che tu ti sieda per parlare. Siediti più verso il bordo della sedia e inclinati leggermente in avanti. Sembrerai professionale, ingaggiato e interessato.
Se stai reclinato all’indietro o piegato, forse sarai più comodo, ma molto meno efficace.

6. Fai pochi gesti studiati. Pulisci la tua gestualità, inclusi i movimenti degli occhi.
Non usare troppo le mani—basta usarle in modo efficace. I gesti sono lì per essere utilizzati quando si ha veramente bisogno di enfatizzare qualcosa. 
Se fai gesti forti e ben definiti, essi amplificheranno il tuo messaggio.

7. Muoviti con uno scopo. Alcuni oratori vagano come una nuvola; altri camminano fastidiosamente avanti e indietro. Devi muoverti di proposito. 
Fai un paio di passi in avanti prima di iniziare un nuovo argomento, per esempio. Avvicinati a una persona del pubblico; vai allo schermo per sottolineare qualcosa.

8. Ama il tuo pubblico più del tuo discorso
I discorsi non devono mai essere letti al pubblico. Sono degli show in cui si condivide quello che si sa con le persone interessate a sentirlo. 
Le parole esatte che dici non hanno importanza, l'apertura di un canale di comunicazione ce l’ha. Guarda le persone che vuoi influenzare in faccia il più possibile! 
Guarda in basso per recuperare dal prompter il prossimo punto della presentazione, ma non di piu'.

9. Ama il tuo pubblico più dello schermo
Perche'? Beh, per prima cosa, lo schermo non ti ricambiera'. Fai più attenzione a coloro che stai cercando di persuadere che ai dati che ti servono per farlo. 
Se devi guardare lo schermo per ricordare a te stesso cosa succede dopo, non sei pronto a fare questa presentazione.

10. Allontanati dal podio . . . e tieni le mani dove tutti possono vederle.
Il podio è una barriera fisica tra te e gli altri. Non stare lì e soprattutto non appoggiarci sopra le mani !
Le mani ti servono per fare gesti utili. La cosa migliore è mettersi giù dal podio, un po' laterali, e parlare.

11. Benvenute Domande! 
Se sei abbastanza fortunato da ricevere domande,  dovresti far sentire che sei grato per questo. Evita di puntare un dito aggressivamente nella direzione di chi sta chiedendo qualcosa: apri le mani invece. E' un modo sottile ma efficace per avere il pubblico dalla tua parte.

12. Non tenere una penna in mano, a meno che non ti serva. 
Hai mai notato quanti speaker tengono un pennarello in mano davanti ad una lavagna, e non lo usano mai ? Il pubblico attende invano l'uso dello strumento!

Il linguaggio della comunicazione non verbale è importante quanto e più del contenuto del vostro discorso: Mehrabian già negli anni 70 ci rivelò che solo il 7% di quello che resta dopo una presentazione sono le parole. Dunque utilizza il tuo corpo , il tuo volto e la tua voce a tuo vantaggio.






VUOI LAVORARE SU QUESTO TEMA?

http://eepurl.com/cs2bk9

PENSI POSSA INTERESSARE AD UN AMICO O A UN COLLEGA? Invitalo a contattarmi


http://eepurl.com/cs2tQ9

#coaching #bodylanguage #nonverbale #voce #corpo #influenzare #comunicare #comunicazioneefficace #leadership #ispirare