COSA E’ SUCCESSO IN UN MINUTO DI INTERNET NEL 2018?

by Jeff Desjardins

Nella vita di tutti i giorni, un minuto potrebbe non sembrare molto.
Ma quando si tratta della grande dimensione di internet, un minuto di tempo va molto più lontano di quanto si possa immaginare. Questo perche ' internet ha una scala su cui i nostri cervelli umani lineari non sono abituati ad operare.

UN MINUTO INTERNET NEL 2018






L’infografica di Lori Lewis e Chadd Callahan di Cumulus Media mostra l'attività che si svolge su varie piattaforme come Facebook o Google ogni 60 secondi. Aiuta davvero a mettere un minuto su internet in prospettiva. 
I numeri di questi servizi sono così enormi che possono essere mostrati solo nella piccola dimensione dei 60 secondi.
Se saliamo di scala, per esempio parliamo di un mese medio su internet, il nostro cervello non riesce nemmeno a elaborare delle quantità così enormi:
· 42.033.600.000 login su Facebook
· 159.840.000.000 ricerche su Google
· 1.641.600.000.000 messaggi mandati su WhatsApp
· 8.078.400.000.000 email inviate
Su base annua, i dati diventano ancora più assurdi, con qualcosa di simile a 100 trilioni di e-mail inviate.
Non c'e 'da stupirsi se e 'cosi' difficile avere l’ Inbox vuota.

CONFRONTO 2017 – 2018

Se la visualizzazione di internet per minuto ci appare più gestibile, ricordiamoci che essa viene aggiornata e pubblicata ogni fine d’anno.
Qui sotto c’è il confronto diretto degli ultimi due anni: il salto più grande e più evidente viene da Netflix: un numero che sembra quasi troppo grande per essere vero. Anche se non conosciamo la metodologia esatta utilizzata per produrre questi dati, sappiamo che in Dicembre è stato annunciato da Netflix stessa che gli utenti stavano guardando circa 140 milioni di ore al giorno.

Se volete vedere l’evoluzione di questo grafico dal versione 2016, cliccate qui 






VUOI LAVORARE SU QUESTO TEMA?

http://eepurl.com/cs2bk9

PENSI POSSA INTERESSARE AD UN AMICO O A UN COLLEGA? Invitalo a contattarmi


http://eepurl.com/cs2tQ9

#coaching #internet #socialmedia #vucaworld #speed #bigdata #velocita #complessità #futuro