I SUGGERIMENTI DELLE DONNE AL VERTICE DELLE AZIENDE FORTUNE 500


by Valentina Zarya

Le donne più potenti secondo Fortune hanno qualche idea e qualche suggerimento da condividere su come si ottiene il successo.
Le 50 donne che nel 2017 sono salite ai vertici delle corporations più importanti al mondo, dalla tecnologia all’energia, dalla difesa al largo consumo, entrando a far parte della tanto desiderata C- Suite, ci offrono i loro consigli.

1. Sii autentica, sii te stessa
Karen Lynch – President – Aetna
“Quando ero in lizza per un ruolo senior, mi fu detto di evitare di vestire di rosa, perché mi avrebbe fatto sembrare troppo ragazzina….indirettamente mi si stava dicendo che il fatto di essere donna era un ostacolo. A causa del mio aspetto esteriore, rischivano di non vedere la mia forza. Fregandomene di quello che mi era stato consigliato, continuai a lavorare e ottenni il lavoro. E da quel momento, ne feci un vanto e un punto d’onore di indossare il rosa.

Leanne Caret – Presidente e CEO – Defense, Space & Security – Boeing
“Non importa dove vai, non perdere mai chi sei”

Shari Ballard – Senior EVP e Presidente – Multichannel Retail – Best Buy
“Abbi chiaro chi sei e qual è il tuo scopo nella vita. Poi preparati al fatto che il mondo inesorabilmente ti metterà alla prova su quanto davvero tieni a quello scopo”


2. La fiducia è fondamentale 
Kathleen Murphy – President – Personal Investing – Fidelity Investments
“Provaci! Troppo spesso le donne hanno un gap di fiducia che le fa fermare, le rallenta, mentre gli uomini si tuffano ed imparano mentre vanno. Buttati e basta. Il resto lo impari facendo”

Susan Woycicki - CEO – YouTube, Google/ Alphabet
“Fai sentire la tua voce. Non avere paura di dire quello che pensi o di chiedere quello che vuoi”

Cathy Engelbert – CEO – Deloitte
“Alza a mano, prendi rischi, non avere paura di sbagliare – la paura è uno degli ostacoli più grossi verso il successo”

3. Sii aperta alle opportunità
Mary Barra – Chairman and CEO – General Motors
“Non tagliare i rami della tua carriera troppo presto. Non rinunciare per timore di quello che potrebbe accadere””

Sheryl Sandberg – COO – Facebook
“Cogli sempre nuove sfide, anche se non sei completamente sicura e non ti senti completamente pronta”

Ginni Rometty – Chairman, President, CEO – IBM
“Sii pronta ad individuare le opportunità di crescita quando si presentano, perché quelle sono le occasioni per imparare. Le riconoscerai perché ti faranno sentire a disagio, e il tuo impulso iniziale sarà di lasciar perdere perchè non ti senti pronta. Ricorda: la crescita e il disagio vanno sempre a braccetto, il contrario non esiste.”

4. Circondati di belle persone
Rith Porat – SVP , CFO – Google/Alphabet
“Assicurati di lavorare per qualcuno di cui hai fiducia, qualcuno che ha voglia di rischiare su di te, che ti dà delle opportunità sfidanti, e che ti supporta e sostiene quando le cose si fanno difficili. E mi raccomando, fai la stessa cosa tu con il tuo team”

Judith McKenna – EVP, COO – Walmart U.S.
“Non avere mai paura di assumere persone più sveglie di te, e non avere mai paura di assumere persone diverse da te. E’ difficile, lo so, ma incredibilmente potente, se vuoi creare un team davvero efficace”

Marianne Lake – CFP – J.P. Morgan Chase
“Sei brava tanto quanto lo è il team che costruisci, quindi vedi di essere un magnete per i talenti, circondati delle persone migliori e più sveglie, fai crescere i tuoi.”

5. Trova il giusto equilibrio dentro di te
Margaret Keane – President, CEO – Syncrony Financial
“La vita fa il suo corso, e le richieste a volte contrastanti del lavoro e della famiglia cambiano i piani. I movimenti laterali, o anche gli spostamenti su posizioni più piccole, possono aiutarti a differenziare le tue competenze ed esperienze, e alla fine ti portano a prendere ruoli più importanti”



VUOI LAVORARE SU QUESTO TEMA?

http://eepurl.com/cs2bk9

PENSI POSSA INTERESSARE AD UN AMICO O A UN COLLEGA? Invitalo a contattarmi


http://eepurl.com/cs2tQ9



www.giuliasirtori.com The Colours of Coaching
#coaching  #diversity  #fortune500 #donneceo #femaleceo #diversitystudy #femaleleadership #leadershipfemminile #donnealpotere #donnedipotere